Blockchain e Oceania (Moana)

Blockchain e Oceania (Moana)

Un modo semplice ed efficace per capire cos’è la blockchain.

 

La maggior parte delle persone pensa che la blockchain sia un mostro a 7 teste difficile da comprendere. L10N cercherà di spiegare cos’è nel modo più semplice possibile.

Hai già visto il cartone Disney Oceania (Moana in inglese)? Se non l’hai ancora visto non è un problema.

Immaginiamo che su un’isola ci sia un villaggio e che questo villaggio abbia un capo.

In cima all’isola c’è una specie di santuario al quale, ogni volta che viene eletto un nuovo capo, viene aggiunta una pietra.

Moana1

Su questa pietra sono incisi il nome del capo precedente e quello del capo nuovo.

Moana2

Il “monte delle pietre” non solo si trova in cima all’isola, ma è circondato da una recinzione invalicabile.

Moana3

Per aprire il cancello della recinzione bisogna aprire una serratura che ha una fessura diversa per ogni famiglia del villaggio.

Porta

Per aprire il cancello sono necessarie le chiavi di tutte le famiglie.

Moana mãos

Per aggiungere una pietra bisogna quindi salire in cima all’isola con i capi di ogni famiglia e con le rispettive chiavi, affinché il cancello venga aperto.

Siccome tutte le pietre hanno inciso il nome del capo anteriore e di quello successivo, è praticamente impossibile modificare le pietre antiche, perché si dovrebbero modificare anche tutte quelle precedenti.

Questa è la blockchain. Ma invece di essere pietre sono blocchi, invece di essere capi sono hash e invece di essere chiavi sono codici crittografici.

Blockchain

Con le parole giuste:

La blockchain è un registro digitale di transazioni (con criptomonete); ogni registro individuale è un blocco (block) e ogni lista di blocchi è una catena (chain).

Tutte le transazioni sono validate da più computer (capi delle famiglie) – questo processo è definito peer-to-peer network. Un solo computer non riesce ad aggiungere blocchi, poiché è sempre necessaria la validazione della rete.

Quando viene aggiunto un blocco, questo è sempre collegato al blocco precedente (nomi dei capi dell’isola); per collegarli vengono utilizzati gli hash, che sono codici crittografici. Ovvero, ogni blocco contiene il proprio hash e l’hash del blocco precedente. Ogni minimo cambiamento di un blocco modifica l’hash del blocco stesso.

Blockchain - INFETADO

La sicurezza di questo sistema è praticamente impenetrabile. Immaginiamo che un hacker voglia hackerare un blocco. Appena entra nel blocco, l’hash dello stesso cambia automaticamente, rendendo tutti i blocchi successivi “errati”.

Quando si parla di blockchain, si è soliti fare riferimento al bitcoin. E perché? Il bitcoin è una criptomoneta che può essere utilizzata per eseguire transazioni digitali, che a loro volta possono essere registrate in una blockchain.

Esistono sempre modi semplici per comprendere termini complicati. Speriamo di essere stati chiari!